“1999 – 2019, 20 anni di fumetti”, la mostra


20 anni di fumetti in una mostra al Bronson Cafè a Ravenna che omaggia la mia produzione. Dal 18 gennaio 2019, dalle 21.

Una storia in tante storie, pensate, raccontate, scritte e disegnate.
Quelle che non ce l’hanno fatta, quelle che hanno retto.
Una storia in tante storie, una in particolare: la mia.
Metto insieme le tavole del ventennale, rileggo le storie del 1999, quanti sogni in quei segni.
Per un attimo sorrido, poi mi commuovo, a ripensare a me stessa china sui suoi sogni come oggi, a tornare un po’ indietro ripescando codici di cui sento bisogno in un oggi nel quale il fumetto è profondamente cambiato.
Vent’anni fa sapevo quali storie volevo raccontare, pensando a un fumetto – inteso come movimento artistico – fluido. Oggi si è perso molto di quello spirito che alimentava noi giovani di belle speranze. Oggi riguardo questo bianco e nero al quale sono tornata per un intermezzo e mi domando che tipo di autrice io voglia essere, quali storie da raccontare, in quali credere per cui valga la pena investirci tempo. Perché non sempre vale la pena, non per tutte; certo molte mosse da buoni propositi ma purtroppo destinate ad afflosciarsi appena si guarda fuori dalla finestra.
Qualcuno diceva che dopo i 40 non è più una questione di volontà, ma di tempo. Io sento anche quella della qualità che ho sempre cercato di avere, tentato almeno non riuscendoci a volte.
La strada di un’autrice non è solo quella del successo e degli applausi effimeri, è soprattutto quella che un segno, qualunque esso sia, nei cuori o nel ricordo anche di un solo lettore si è lasciato. 
Esporrò per la prima volta gli originali delle Mele e le prime storie, altri originali che non sono mai usciti dal mio studio fino alle nuove più recenti, compresi gli studi per le Spice.
Sto preparando la mostra per i miei primi 20 anni di fumetti. 
La cosa non mi ha fatto sentire vecchia, ma mi ha commosso. Perché una parte di me si sveglia ancora con la stessa voglia di quella ragazzina piena di sogni.
Quanta strada, quanta infinita stanchezza – e qualche gioia bella e indimenticabile -, quanta ancora da farne.

Ci vediamo il 18 gennaio 2019.
Dalle ore 21.
Al Bronson Cafè a Madonna dell’Albero di Ravenna.


Say Something