I film che trasmettono le serate d’estate calde e sonnacchiose, quelli che non si vedevano da anni e che, riguardandoli, si prova un certo gusto

L’estate è cambiata: non è più quella secca dell’infanzia ma alterna ondate di umidità devastante a periodi più freschi. I programmi televisivi estivi invece, che ci sia Sky, Netflix o il digitale terrestre, non cambiano mai: sonnacchiosi e datati. Eppure non potendo uscire tutte le sere, capita nel fare zapping di trovare quel film americano che non vedevi da tanto ma che fa sempre piacere guardare quando il cervello è al pascolo. 1 di 2. Continue reading

l’importanza di rocky nella nostra vita ancora oggi

12

la giornata è piovosa e, per quanto il calendario segni appena il 3 di settembre, fa un freddo della madonna.
come ogni giorno, all’ora di pranzo, accendo la tv e mi sparo la mia razione quotidiana di “studio sport” mentre mi preparo la mia insalatina striminzita perché sono prepotentemente tornata a dieta dopo le concessioni dell’estate.
intanto, carletto pellegatti con la sua solita e soggettiva poetica presenta il nuovo acquisto del milan, fernando torres, scomodando persino robert redford titolando il servizio “i giorni del condor”. e vabbe’.
poi, parte la pubblicità del film che, questa sera, trasmetterà italia1.
sì, proprio quello.
e basta la musichetta.
questa. Continue reading